La Quarta Commissione permanente della Provincia Autonoma di Trento è convocata per il giorno martedì 26 maggio 2020, dalle ore 9.30 alle ore 13.00.

Con l’occasione si terranno le consultazioni sul termine dell’articolo 14, comma 1, della legge provinciale 22 luglio 2015, n. 13 (Interventi per la prevenzione e la cura della dipendenza da gioco), per la rimozione degli apparecchi da gioco, secondo il seguente programma: ore 9.30 Azienda provinciale per i servizi sanitari; ore 10.00 Agenzia delle dogane e dei monopoli – Ufficio delle dogane di Trento; ore 10.30 Coordinamento provinciale imprenditori, Federazione italiana tabaccai, Sindacato nazionale giornalai d’Italia (SINAGI); ore 11.10 CGIL, CISL, UIL; ore 11.30 Consorzio cooperative sociali (CONSOLIDA), Coordinamento nazionale delle comunità di accoglienza (CNCA), Forum delle Associazioni familiari del Trentino, Associazione AMA auto mutuo aiuto, Associazione Albora; ore 12.10 Consiglio delle autonomie locali, Consorzio dei comuni trentini.

Inoltre si terrà l’esame del tema relativo al termine dell’articolo 14, comma 1, della legge provinciale 22 luglio 2015, n. 13 (Interventi per la prevenzione e la cura della dipendenza da gioco), per la rimozione degli apparecchi da gioco;

La norma approvata a luglio 2015 prevede la rimozione – entro sette anni dall’entrata in vigore della legge per le sale da gioco, ed entro cinque per gli esercizi generalisti – degli apparecchi situati a meno di trecento metri dai luoghi sensibili.