cassiani
Print Friendly, PDF & Email

“Quella di stamattina è una dimostrazione democratica importante. Ci sono i rappresentanti dell’industria e bisogna occuparsene. Anche questi operatori hanno il diritto di essere tutelati. In molti hanno perso il posto di lavoro e credo che il Consiglio Regionale abbia la possibilità di correggere un minimo la legge e consentire a queste persone di poter lavorare contrastando la criminalità e il gioco illegale e in qualche modo dando una possibilità e una speranza alle famiglie di questi lavoratori che hanno impegni economici, figli, mutui come tutti i lavorati che vengono licenziati. E’ quanto ha dichiarato Luca Cassiani (PD), Consigliere della Regione Piemonte, nel corso della manifestazione dei lavoratori del settore del gioco lecito, davanti alla sede del Consiglio regionale del Piemonte, per denunciare gli effetti disastrosi della legge regionale in materia di gioco e per ribadire la dignità del loro lavoro. “Si è distrutto il settore attraverso il distanziometro, che ha avuto un effetto espulsivo del gioco legale, favorendo il gioco illegale e quindi soprattutto la criminalità”, ha concluso.

Commenta su Facebook