L’Ordine degli Psicologi del Piemonte ha inviato una nota attraverso la quale vuole precisare il suo dissesnso alla ipotesi di modifica alla legge regionale del Piemonte sul gioco d’azzardo e offrire un contributo a quanto pubblicato ieri su queste pagine…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati