“Condividiamo i provvedimenti assunti dal Governo italiano. Le misure previste nell’ultimo decreto sono necessarie per fermare il contagio. Stiamo lavorando a fianco del Governo e collaboriamo per garantire la continuità delle attività produttive, dei trasporti e del lavoro delle persone, pur consapevoli della necessità di limitare al massimo gli spostamenti dei lavoratori”.

Così il direttore generale di Confindustria, Marcella Panucci, in diretta questa mattina con Bloomberg Tv.

“Ora servono misure urgenti per affrontare l’emergenza economica. Occorre prima di tutto un imponente piano di investimenti pubblici per compensare il calo della domanda privata. E poi servono misure straordinarie a sostegno della liquidità delle imprese per evitare il tracollo dell’economia, a partire dal potenziamento delle garanzie pubbliche, dalla sospensione dei pagamenti fiscali e contributivi e prevedere ammortizzatori sociali per sostenere l’occupazione.

Stiamo inoltre lavorando con il sistema bancario italiano e sabato scorso abbiamo firmato con Abi un accordo che consente di sospendere i pagamenti delle rate dei mutui, evitando così di drenare liquidità alle imprese. Vogliamo evitare che un’eventuale crisi del sistema industriale si ripercuota su quello bancario.

In questo quadro, l’Europa deve essere forte, coesa e rispondere rapidamente attraverso un piano massivo di investimenti in infrastrutture, ricerca e potenziamento dei sistemi sanitari”.