«Il governo non lasci cadere nel vuoto l’allarme lanciato dal presidente di Confimprese, Mario Resca: il 30% delle imprese del commercio rischia di non riaprire senza un adeguato sostegno per superare l’emergenza. Dall’inizio della pandemia Fratelli d’Italia ha depositato oltre duemila proposte in Parlamento per provare ad affrontare con buonsenso la crisi sanitaria ed economica. Proposte che vanno dalla riapertura in sicurezza, ai ristori. Io stessa ho chiesto direttamente al premier Draghi di destinare al sostegno delle attività anche i 5 miliardi del cashback e della lotteria degli scontrini di Conte ma purtroppo, finora, nessuno ha risposto e i fondi per i ristori restano fermi a 11 miliardi. Fratelli d’Italia continuerà a ripetere in ogni sede che non esistono attività sacrificabili e che sostenere il lavoro significa difendere la dignità degli italiani».

Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni (nella foto).