Obbligo di iscrizione nell’elenco degli operatori del gioco per tutti. Sarebbe una delle misure antievasione nel pacchetto giochi previsto all’interno della Manovra 2020.

Questo registro la cui iscrizione è vincolo per poter operare sul mercato del gaming oggi è richiesta solo a quanti operano nella filiera delle slot e delle Vlt. Con la nuova norma allo studio si pensa di estenderla a tutti gli operatori, tra cui chi opera solo sulle scommesse, i tabaccai che non hanno apparecchi da intrattenimento, e alle piattaforme digitali che offrono gioco online. E’ quanto scrive il Sole 24ore.