Pronta con un emendamento al decreto Pnrr 2 la modifica alla Lotteria degli Scontrini. Il provvedimento e’ in provcinto di essere presentato in Parlamento.

Secondo il testo la lotteria degli scontrini diventerebbe una sorta di lotteria con modalità di estrazione istantanea nella quale il contribuente può conoscere subito l’eventuale vincita e il suo preciso ammontare. L’estrazione instantanea «ha un’attrazione di molto superiore rispetto alle lotterie tradizionali differite», aggiungono.

I premi

E i premi resteranno gli stessi o cambieranno? Anziché premi più alti ma sporadici, che vanno dai 25 mila euro settimanali a quelli mensili da 100 mila con un super premio da 1 milione, si passerà a importi più bassi da 100-200 euro ma con una frequenza più alta. Più vincitori ma con premi più bassi. E in pratica come funzionerà la nuova lotteria degli scontrini? Ogni ricevuta d’acquisto avrà un QrCode che potrà essere scannerizzato attraverso l’app, probabilmente l’app Io. Sparisce, poi, la dizione “contribuenti” così da consentire di partecipare alla lotteria anche a coloro che traggono fondi su rapporti di credito o debito bancari o postali a loro non intestati. Come il figlio o il nipote di una persona. Questi hanno una loro carta, di cui sono titolari, ma traggono fondi di titolarità del marito, padre o nonno. 

Articolo precedentePlanetPay365 e S.S. Lazio insieme per il progetto a sostegno dei bambini della Onlus So.Spe
Articolo successivoGiochi, circolare ADM su PVR: chiarezze e perplessità