“La riapertura dell’Ippodromo vuol dire restituire un parco alla città. La parte interna si trasformerà in area concerti e luogo per incontri culturali, sul modello della Versiliana. Per quanto riguarda le giornate di corse, che hanno visto il bando per la gestione andare deserto, si stanno tenendo trattative private. Nel caso in cui l’esito risulti negativo andremo a revisionare e riorganizzare il bando per la gestione del Capirlli. A tal proposito l’ippodromo di Palermo prima di arrivare ad avere il soggetto gestore è dovuto passare da due bandi. Qualunque sia l’esito delle trattative o del secondo bando, l’Ippodromo Caprilli sarà riaperto indipendentemente dalle corse dei cavalli”. Lo ha detto il sindaco di Livorno, Luca Salvetti.