Nemmeno il miglior regista di Hollywood avrebbe potuto immaginare semifinali così al Roland Garros. Oggi pomeriggio, nella parte alta del tabellone, si incrociano per la sfida numero 58, Novak Djokovic e Rafa Nadal, mentre dalla parte opposta si fa largo la Next Gen formata da Alexander Zverev contro Stefanos Tsitsipas. Senza nulla togliere ai due giovani, l’attenzione di tutti sarà per la vecchia guardia, 38 Slam in due, che si ritrovano nuovamente a Parigi a 15 anni dal primo incrocio. Djokovic prova a stoppare Nadal sul terreno più familiare allo spagnolo che, sulla terra rossa transalpina, ha un record pazzesco: 105 vittorie a fronte di due sconfitte e un forfait.

Non a caso Rafa ha alzato la Coppa dei Moschettieri 13 volte: numeri inequivocabili che non sono sfuggiti agli esperti di Sisal Matchpoint che vedono il mancino di Manacor nettamente favorito a 1,35 rispetto al 3,25 del tennista di Belgrado. La lunga rivalità tra i due parla di 19 incroci in semifinale con Nole in vantaggio per 10 a 9 su Rafa anche se, rimanendo sulla terra rossa, lo spagnolo ribalta nettamente la situazione essendo avanti 6 a 1: solo nel 2015, a Montecarlo, il numero 1 del ranking stoppò, in semifinale sul rosso, il suo eterno rivale. Facile dunque immaginare un dominio di Nadal anche oggi tanto che il 3-0 per lui è dato a 2,70 mentre la quota si alza fino a 8,75 per lo stesso punteggio in favore del Djoker.

Decisamente meno ricca di incroci ma sempre molto interessante appare l’altra semifinale quella tra Zverev e Tsitsipas. Il greco è nettamente in vantaggio, 5 a 2, nei testa a testa e così sarà favorito anche questo pomeriggio tanto che vederlo raggiungere la prima finale in uno Slam della sua carriera si gioca a 1,40 contro il 3,00 con cui è accreditato il tennista di Amburgo. Tsitsipas inoltre ha vinto l’unico precedente sulla terra, nel 2019 a Madrid tanto che una vittoria del numero 5 del mondo in soli tre set è in quota a 3,00 mentre un 3-1 in favore di Zverev pagherebbe 7 volte la posta. Tra i quattro semifinalisti però rimane sempre Rafa Nadal il grandissimo favorito per vincere il suo Roland Garros numero 14, il quinto consecutivo. Lo spagnolo vincente, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, è in quota a 1,62 seguito da Tsitsipas a 5,00 mentre Djokovic è in terza posizione a 6,00. Il primo trionfo in uno Slam per Alexader Zverev, invece, pagherebbe 12 volte la posta.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.