Sono scaduti i termini per la presentazione della candidatura a membro dell’Osservatorio Regionale sul gioco d’azzardo patologico (GAP), istituito ai sensi dell’art. 6 della Legge Regionale del Lazio 5 agosto 2013, n. 5 “Disposizioni per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico (GAP)”.

L’Osservatorio è composto da 21 persone, di cui di diritto:

– l’Assessore alle Politiche Sociali, Sport e Sicurezza della Regione Lazio o da un suo delegato;

– il Presidente della Commissione Consiliare Politiche Sociali e Salute o da un suo delegato;

– il Dirigente dell’Area Politiche per l’Inclusione della Direzione Salute e Politiche Sociali della Regione Lazio, con compiti di coordinamento amministrativo;

– un rappresentante dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci Lazio);

nonché da 17 esperti esterni, operanti:

– nel campo dei servizi sociali, sanitari o scolastici pubblici;

– nelle università o in eminenti istituti di ricerca;

in altri servizi pubblici interessati al fenomeno del gioco d’azzardo;

in organismi di terzo settore specializzati nel contrasto e la prevenzione del Gioco d’azzardo Patologico, nel contrasto al sovraindebitamento ed all’usura, nella tutela dei consumatori e nell’associazionismo familiare.

Una prima scadenza era stata fissata al 28 febbraio, poi prorogata al 14 marzo per consentire una più ampia partecipazione.