Ci saremmo aspettati almeno un accenno, una parola sul dato diffuso nei giorni scorsi dal Ministero della Salute. In Italia, nel 2019, si stima che siano attribuibili al fumo di tabacco oltre 93.000 morti, con oltre il 25% di questi…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteA TESTA ALTA. “Quel nodo alla gola l’ultimo giorno di lavoro prima della quarantena”. Storia di Sandra, dipendende della sala Admiral Club di Firenze
Articolo successivoA Seravezza, LU, contributi per le attività danneggiate dal COVID-19, escluse scommesse giochi