La Malta Gaming Authority ha pubblicato il suo Rapporto intermedio sulla performance per il periodo copreso tra gennaio e giugno 2022. Nel rapporto viene dettagliata l’attività e i risultati dell’Autorità per la prima metà dell’anno, insieme a una descrizione della performance dell’industria del gioco maltese. Quest’ultimo fornisce una prospettiva a medio termine verso il futuro, nonché un’analisi che delinea statistiche importanti per le industrie del gioco terrestre e online.

Attività di vigilanza

  • Durante questo periodo, sono stati condotti 16 audit di conformità insieme a 114 desktop review, accompagnati da altri sette esami di conformità AML/CFT che sono stati avviati dalla MGA per conto della FIAU. Inoltre, l’Autorità ha diffidato, annullato una licenza e sospeso un altro soggetto autorizzato, a seguito di informazioni emerse da verifiche di conformità, revisioni di conformità e indagini formali. Inoltre, la MGA ha emesso complessivamente sette sanzioni amministrative oltre a due conciliazioni regolamentari, con una sanzione pecuniaria complessiva collettiva di 85.000 euro.
  • Provvedimenti esecutivi sono stati emessi dalla FIAU anche nei confronti di ulteriori quattro licenziatari, che vanno dai richiami scritti alle sanzioni amministrative, con particolare attenzione ai provvedimenti di bonifica, sulla base delle violazioni rilevate durante gli accertamenti effettuati negli anni precedenti, anche da parte della MGA. In totale, questi ammontano a poco più di 386.567 euro di sanzioni.
  • Basandosi principalmente sulla riduzione del rischio di riciclaggio di denaro o finanziamento del terrorismo, il Fit & Proper Committee ha stabilito che quattro persone fisiche ed entità non soddisfacevano i criteri di onorabilità dell’Autorità, mentre altre due domande sono state respinte dal Consiglio di vigilanza.
  • Sono stati effettuati un totale di 626 controlli di screening su personale, azionisti, beneficiari effettivi finali, individui chiave, dipendenti e aziende dei settori del gioco d’azzardo terrestre e online.
  • Nella prima metà dell’anno sono state effettuate 22 richieste a potenziali Deputati Segnalanti Antiriciclaggio (MLRO) e figure chiave che svolgono la funzione AML/CFT, con l’obiettivo di determinare la conoscenza e l’idoneità di ciascun candidato.
  • Un totale di sei lettere di violazione sono state emesse dal Comitato per le Comunicazioni Commerciali della MGA (SL 583.09), di cui si riteneva che cinque operatori avessero violato i Regolamenti sulle Comunicazioni Commerciali.
  • Nell’azione di tutela dei giocatori e di promozione del gioco responsabile, l’Autorità ha assistito complessivamente 2.578 giocatori che hanno richiesto assistenza, coprendo la maggior parte delle pratiche pervenute nel corso del 2022 .
  • Sono stati indagati complessivamente 22 casi di siti web contenenti riferimenti fuorvianti all’Autorità, mentre sul sito web di MGA sono stati pubblicati complessivamente 13 avvisi con l’obiettivo di evitare che il pubblico cadesse vittima di tali truffe. Inoltre, sono stati condotti altri 18 controlli sui siti web di gioco d’azzardo responsabile e sono state emesse cinque lettere di osservazione.

Cooperazione nazionale e internazionale

  • Tra gennaio e giugno 2022, sono stati inviati al settore un totale di 122 avvisi di scommesse sospette. 
  • Agenzie preposte all’applicazione, organi di governo dello sport, unità di integrità e altre autorità di regolamentazione hanno presentato un totale di 23 richieste di informazioni, in particolare in relazione alla manipolazione di eventi sportivi o violazioni dei regolamenti sportivi. Successivamente, 10 di queste richieste hanno portato allo scambio di dati. Inoltre, sono state ricevute 278 denunce di scommesse sospette da parte di licenziatari e altre parti interessate.
  • L’Autorità ha partecipato direttamente a 12 distinti accertamenti per violazione delle regole sportive o manipolazione delle competizioni sportive nel periodo in esame. Inoltre, l’Autorità ha partecipato indirettamente anche ad un’altra indagine.
  • L’Autorità ha inviato 64 richieste di cooperazione internazionale, la maggior parte delle quali relative a richieste di controllo dei precedenti nell’ambito di un iter autorizzativo. Inoltre, l’Autorità ha ricevuto complessivamente 36 richieste di collaborazione internazionale da parte di altri regolatori.
  • Fino alla fine di giugno 2022, sono state rilasciate un totale di 84 risposte ufficiali, fornendo feedback sulla buona reputazione normativa dei nostri operatori autorizzati alle autorità competenti che chiedevano queste informazioni.
  • In totale, durante i primi sei mesi dell’anno, MGA ha ricevuto poco più di 100 richieste di informazioni da altre autorità di regolamentazione e organi di governo locali.
Articolo precedenteScommesse e CTD. Corte di giustizia tributaria del Friuli Venezia Giulia: l’imposta unica è dovuta dal bookmaker estero e dalla ricevitoria
Articolo successivoADM. Consiglio dei Ministri avvia pratica per la nomina di Roberto Alesse a Direttore Generale