Marcello Minenna (nella foto), direttore generale dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli, è stato ascoltato ieri – in audizione presso la Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere – dal Comitato che si occupa dell’influenza e del controllo criminali sulle attività connesse al gioco nelle sue varie forme. I lavori del Comitato hanno visto impegnati i componenti della Commissione per diverse ore, con molti punti affrontati. Ovviamente è stata data priorità al tema dell’infiltrazione delle mafie nel settore dei giochi, con una serie di riferimenti alle operazioni attuate per il contrasto di questo pericoloso fenomeno, per altro ampiamente illustrate anche dalla Guardia di Finanza in altre occasioni. Minenna, in particolare, ha focalizzato l’attenzione sulle modalità di gestione e controllo delle attività di raccolta di gioco online e terrestre.

Il Comitato, coordinato dal senatore Giovanni Endrizzi, dalla sua costituzione, circa tre anni fa, ha previsto una serie di audizioni a diversi soggetti in vario modo interessati alle attività di contrasto ai fenomeni criminali riferibili alle attività di gioco. Nei mesi scorsi il coordinatore ha annunciato la programmazione delle attività, con una serie di audizioni con le istituzioni pubbliche. In particolare i rappresentanti di Mef e Adm vengono ascoltati sull’opera di prevenzione svolta nella lotta al riciclaggio di denaro di provenienza illecita. Previsto anche il coinvolgimento delle associazioni di categoria.

Articolo precedenteLotto e 10eLotto: ecco le vincite del 31 maggio
Articolo successivoNazionale Elettronica: vinti 50.000 euro con l’instant game “SPECIAL 7 REVEAL”