Sulle possibili riaperture di tutte le attività bisogna ‘guardare i dati, monitorarli e sulla base di quelli aprire il prima possibile’. Così il ministro del Turismo Massimo Garavaglia a Omnibus su La7. ‘Ci sono attività che si possono aprire dall’oggi al domani, ce ne sono altre in cui va detto per tempo’, ha aggiunto sottolineando l’importanza della programmazione e di dare ‘una prospettiva alle attività frustrate da oltre un anno di restrizioni. Non sono in grado di dare una risposta certa sulle date – ha ammesso – però in Francia Macron dice che il 14 luglio apriranno tutto, noi abbiamo il 2 giugno come festa nazionale e speriamo che sia la data giusta. Abbiamo bisogno di programmare per essere veloci, altrimenti gli altri ci superano’, ha proseguito Garavaglia, intervenendo in diretta tv.

Articolo precedenteNapoli. Tombola in un garage, 30 persone multate per violazione norme anti-covid
Articolo successivoGratta e vinci online, “Multiflexy”: approvate le interfacce di gioco “Invasioni Spaziali 1€”, “Invasioni Spaziali 2€”, “Invasioni Spaziali 5€”, “Invasioni Spaziali 10€” e “Invasioni Spaziali 20€”