Ci sono anche degli emendamenti riguardanti la lotteria degli scontrini per quanto riguarda il Decreto Agosto. In particolare i senatori Alan Ferrari (Pd) e Gilberto Pichetto Fratin (Fi) hanno chiesto, in due distinte proposte di modifica, che nel caso in cui i dati dei corrispettivi siano stati correttamente memorizzati dall’esercente, ma non risultino disponibili per l’Agenzia delle Entrate, ci sia un provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, d’intesa con il direttore dell’Agenzia delle Entrate, che stabilisca le modalità e i termini per il recupero dei corrispettivi per consentire a loro partecipazione alla prima estrazione successiva al corretto ricevimento dei dati.