“C’è una realtà che è stata completamente e colpevolmente dimenticata dal governo: quella dei casinò, che non possono essere equiparati alle sale da gioco. L’appello lanciato questa mattina dalla Casinò Spa di Sanremo deve essere immediatamente ascoltato. Con oltre 44 milioni di fatturato, più di 300 famiglie coinvolte (213 dipendenti e 100 nei servizi di appalto) è urgente trovare una soluzione condivisa e rapida.

Considerato il parere favorevole del Dipartimento prevenzione e igiene pubblica dell’Asl alle misure di prevenzione e sicurezza sanitaria adottate dalla SPA non esiste un motivo per ritardarne ancora la riapertura. Il Casinò di Sanremo rappresenta storicamente un baluardo per l’economia del territorio e per questo va garantita la riapertura al più presto”.

Così, in una nota, il deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato, Giorgio Mulé (nella foto).