Simone Benini, candidato presidente del M5S in Emilia Romagna, contro l’ipotesi di una proroga che eviterebbe la chiusura dei punti di gioco legale.

“Spero che Bonaccini smentisca questo articolo interessato delle lobby dell’azzardo tramite la rivista ‘Jamma’ e domani non firmi un bel niente.

Oppure è vero che domani tenterà l’azzardo di San Silvestro, sperando che nessuno se ne accorga in periodo di feste, e regalerà i botti alle lobby delle slot con una delibera per creare una proroga alla legge regionale anti-azzardo?
.
C’è di mezzo la salute delle persone, il lavoro di tante associazioni attive in questo campo nel combattere l’azzardopatia.
.
Nessuna deroga alla legge regionale sulle distanze minime di 500 metri dai luoghi sensibili.
.
Una norma votata insieme e nata grazie anche alle proposte dei consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle.

Nessuna proroga. Queste siamo noi, le sentinelle utili dei cittadini per fermare lobby dannose alla salute e all’economia sana come quelle dell’azzardo”.