Il Direttore dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM), Marcello Minenna nelle giornate di oggi e domani è in visita a Trieste, presso gli Uffici della Direzione Interregionale Veneto e Friuli Venezia Giulia, accompagnato dai Direttori della Direzione Dogane, della Direzione Antifrode e Controlli e della Direzione Giochi.

Nella giornata odierna, accolto dal Direttore Interregionale Davide Bellosi, dopo una breve visita alla Sezione Operativa “Ronchi dei Legionari – Aeroporto Giuliano”, il Direttore Minenna ha incontrato, nelle rispettive sedi istituzionali, il Prefetto Valerio Valenti e il Governatore della Regione Massimiliano Fedriga. Nella giornata di domani incontrerà il Sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza.

Diversi saranno i momenti di confronto con i rappresentanti delle Amministrazioni e delle Forze di Polizia con le quali ADM quotidianamente collabora e opera sul territorio nello svolgimento dei reciproci compiti istituzionali.

Nel corso dei colloqui, inoltre, è stata presentata la versione aggiornata della piattaforma S.M.A.R.T., applicativo dell’Agenzia di supporto al monitoraggio e all’analisi della raccolta territoriale del gioco fisico.

Il Direttore Minenna ha incontrato anche i dirigenti, i titolari delle P.O.E.R. e i collaboratori delle varie strutture territoriali, anche in collegamento videoconferenza con la sede di Venezia della Direzione Interregionale.

Nel pomeriggio trasferimento presso la sede dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale per un incontro con il Presidente Zeno D’Agostino e con gli operatori del settore di riferimento, a sottolineare l’importanza del rapporto sinergico tra Amministrazione e sistema imprenditoriale a sostegno della progettualità in ambito portuale.

I diversi appuntamenti della visita a Trieste ben rappresentano l’intensa e complessa struttura dell’Agenzia Dogane e Monopoli fatta di competenze specifiche che operano in diversi e nevralgici ambienti della realtà economica e finanziaria, a presidio della legalità e della fluidità del commercio, del corretto andamento del settore dei giochi e dei tabacchi e più in generale della salute e della sicurezza dei cittadini.