Il brand operante nel settore delle scommesse, facente parte del gruppo Kindred, si associa al progetto dell’OIES per portare un contributo positivo alla corretta diffusione del betting negli Esports

Unibet entra a far parte del network dell’Osservatorio Italiano Esports, la prima piattaforma B2B di networking, informazione e formazione per gli stakeholder del settore. Unibet fa parte di Kindred Group, società leader nel mondo nel settore delle scommesse, avendo in portfolio 11 brand tra cui anche 32Red e iGame. Entrando nell’OIES, Unibet rafforza il suo posizionamento nel crescente mercato del betting degli eventi Esports. La società porta la sua esperienza e un approccio propositivo, anche per migliorare un settore che al momento necessita di maggiore regolamentazione.

Grazie alla sua expertise, Unibet aumenterà la conoscenza del betting legato agli Esports sia ai partner dell’Osservatorio Italiano Esports, che a tutto il movimento italiano dei videogiochi competitivi.
Kindred Group, e più in particolare Unibet, sta puntando molto alla diffusione degli Esports, in quanto crede fortemente nel potenziale espresso solo in parte di questa realtà. Una realtà che, crescendo con le giuste regolamentazioni e nella direzione auspicata dal progetto OIES, creerà un gran numero di opportunità ad ora inesplorate, anche e soprattutto nel betting.

“Gli Esports sono un fenomeno in forte ascesa, che coinvolge ogni anno sempre più appassionati, esperti e stakeholders. – dichiara Gianluca Andreatta, Website Operations Executive di Kindred Group – Il betting è e sarà inevitabilmente una componente sempre più importante di questa realtà, e noi abbiamo voluto essere pionieri, entrando a far parte e supportando fin da subito l’Osservatorio nel suo progetto di dare una visone unita sulla giusta crescita degli Esports in Italia. Speriamo di mettere a disposizione dei membri dell’Osservatorio la nostra esperienza e un punto di vista diverso sul mondo degli Esports”.

 

“L’ingresso di Unibet nell’OIES mostra quanta importanza stia assumendo il betting – commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori dell’Osservatorio – È un mercato che per forza di cose crescerà insieme a quello Esports ed è quindi giusto che siano i big player del settore a supportarlo. Il punto di vista di Unibet servirà proprio per indicare una strada da seguire, che coniughi libertà nelle scommesse alle tutele esistenti negli sport tradizionali. La loro competenza in materia sarà sicuramente un valore prezioso per tutto il nostro network”.

L’Osservatorio Italiano Esports è uno progetto spin-off di Sport Digital House, digital agency focalizzata sul settore dello sport che sviluppa innovative strategie di funnel marketing per le aziende utilizzando il proprio network di atleti e team Esports.