Grinderlab, e il nome non è certo un caso, è un vero e proprio laboratorio di idee. Un luogo virtuale dove i giocatori di poker possono incontrarsi, conoscersi e crescere assieme. L’azienda nasce per aiutare i players ad approcciarsi in modo sano e intelligente al gioco, fornendo loro tutti gli strumenti necessari attraverso materiale didattico, lezioni, discussioni nella community e, soprattutto, una corretta informazione nel settore del poker online.

Particolare focus dell’azienda è quello delle affiliazioni, che nel mondo del gaming possono essere un’ottima fonte di guadagno, con un minimo investimento di tempo, se nel corso degli anni si riesce a creare un buon network di giocatori. Grinderlab, prima in Italia sulle affiliazioni poker.it – attraverso le quali è possibile ottenere deal esclusivi sulla rakeback scegliendo tra un’ampia gamma di poker room che operano nel panorama nazionale – offre formazione gratuita e tutti gli strumenti necessari per trasformare una semplice passione in un lavoro altamente remunerativo e ricco di soddisfazioni. Rendita passiva, business scalabile, assistenza dedicata, crescita del proprio network e nuove opportunità nel settore.

Grinderlab è riuscita a costruire nel corso degli anni un brand molto riconosciuto, instaurando partnership con le aziende più trasparenti e sicure del mercato. Il team garantisce un supporto dedicato per ogni tipo di problema, vero e proprio fiore all’occhiello dell’azienda. Non mancano, ovviamente, report mensili, pagamenti puntuali e professionalità. Spesso è più difficile spiegare perché qualcosa di completamente gratuito può funzionare alla perfezione rispetto a un suo corrispettivo a pagamento. Le affiliazioni nel poker non comportano alcun vincolo contrattuale né di altra natura. Semplicemente un giocatore che decide di affiliarsi con Grinderlab potrà ottenere un deal più vantaggioso sulla rakeback rispetto a quanto potrebbe ottenere da non affiliato. Affiliandosi come player, ogni giocatore può recuperare fino al 50% (in alcuni casi anche di più) della rake versata alla poker room e quando si sviluppa una mole di gioco importante la differenza rientra nell’ordine delle migliaia di euro in più nelle proprie tasche. In sintesi, chi gioca cash game o tornei e punta a farlo come lavoro, o chi semplicemente sta muovendo i primi passi e cerca di costruirsi un bankroll per scalare i livelli, può contare su una rakeback compresa tra il 35 e il 50% a seconda del volume di gioco prodotto e della poker room sulla quale ha scelto di giocare. Insomma, considerata l’egemonia di PokerStars nel mercato online italiano, le room minori fanno a gara per accaparrarsi più utenti possibili e per farlo sono disposte a cedere una percentuale della rake, rendendo il tutto più conveniente dal punto di vista economico.

Altro aspetto da sottolineare è che oltre alle affiliazioni ai giocatori è possibile affiliarsi a Grinderlab come agente. Se disponi di un pool di giocatori abbastanza ampio, hai delle ottime skill nelle public relations e hai un buon numero di contatti nel mondo del poker, potresti pensare di vestire i panni dell’agente e guadagnare una piccola percentuale su ogni affiliato presentato a Grinderlab. Il meccanismo è il medesimo e a guadagnarci sono tutte le parti in causa: le poker room aumentano il traffico, gli agenti guadagnano sui giocatori e i giocatori recuperano percentuali importanti sulla rake versata. Nel lungo periodo la rake incide in percentuali importanti sul profit di un giocatore e “batterla” non è così semplice come potrebbe sembrare. Ecco perché uno dei modi migliori per farlo è garantirsi un deal conveniente e recuperare quanto più possibile sul giocato.

Il poker è un gioco di abilità, dove nel lungo periodo soltanto i più preparati riescono ad avere la meglio sugli avversari, sebbene nella singola partita possa accadere qualsiasi cosa. Occorre disciplina, studio, spirito di adattamento, un ottimo mindset e una buona predisposizione a rimettere sempre in discussione le proprie scelte. Scegliere Grinderlab significa mettersi nelle condizioni ideali per ottenere sempre il massimo da sé stessi, lavorando su più fronti per migliorare sia l’aspetto tecnico che la tenuta mentale, elementi fondamentali per chi ambisce a fare il professionista di poker.

Entusiasti i commenti di chi è entrato a far parte di questa grande famiglia, dove si evidenziano trasparenza e correttezza, costanza di aggiornamento, top deal per i principali circuiti. Se si considera anche l’assistenza dedicata gratuita, grazie alla quale un dipendente specializzato ti può aiutare a impostare correttamente i software sul pc o risolvere eventuali problemi, non c’è alcun dubbio, Grinderlab è la scelta giusta.