International Game Technology ha riportato oggi i risultati finanziari del terzo trimestre 2019. 

“Le nostre attività principali hanno raggiunto un notevole slancio nel terzo trimestre dell’anno”, ha affermato Marco Sala, CEO di IGT. “Gli indicatori chiave di prestazione sono stati solidi nel trimestre: le vendite di macchine da gioco sono aumentate del 44%, mentre le entrate per giochi a estrazione sono aumentate del 4%”.

“IGT ha generato un flusso di cassa superiore a $ 450 milioni nei primi nove mesi “, ha dichiarato Alberto Fornaro, CFO di IGT. “Siamo ben posizionati per raggiungere i nostri obiettivi strategici e finanziari per il 2019 “.

Questi i punti chiave dei risultati del terzo trimestre.

Ricavi consolidati di $ 1,15 miliardi, in crescita del 3% in valuta costante • Forte crescita delle vendite globali di prodotti di gioco • Superamento della significativa vendita di software alla Finlandia nel trimestre dell’anno precedente e l’impatto dell’aumento delle imposte sulle gaming machines in Italia.

Entrate pari a  $ 1,15 miliardi, in crescita del 3% a valuta costante su una crescita significativa delle vendite globali di prodotti di gioco

• Proventi operativi di $ 154 milioni;

EBITDA rettificato di $ 407 milioni

• Forte flusso di cassa operativo da inizio anno a $ 789 milioni e flusso di cassa  di $ 456 milioni

• Dividendo dichiarato di $ 0,20 per azione ordinaria

Per quanto riguarda l’Italia si evidenzia:

Revenue pari a  $ 402 milioni, valuta costante relativamente stabile

• Revenue di $ 172 milioni, sostanzialmente in linea con l’anno precedente a valuta costante, con un volume di giocate stabile • Revenue dei servizi di gioco a $ 154 milioni rispetto a $ 175 milioni dell’anno precedente. Va registrato l’aumento delle tasse sugli AWP e VLT • Altri servizi entrate a $ 76 milioni, in crescita del 14% a valuta costante, con una crescita dei servizi commerciali e un payout delel scommesse più basse rispetto all’anno precedente.

Proventi operativi pari a 127 milioni di dollari, in calo del 7% a valuta costante anche a causa dell’incremento delle imposte sulle gaming machines.