Nel terzo trimestre del 2022 la crescita del mercato del gioco è stata trainata principalmente dall’ottimo andamento delle lotterie, che hanno registrato un aumento del 15% delle puntate. Anche le puntate dei giochi online è in aumento e i risultati delle scommesse sportive e del poker sono in crescita.

L’attività degli operatori monopolistici (FDJ e PMU) registra un ottimo momento per la lotteria e
la stabilizzazione delle scommesse ippiche terrestri.
Le quote registrate da Française Des Jeux (FDJ) hanno continuato a crescere nel 3° trimestre
2022 e ammontano a quasi 5 miliardi di euro, ovvero un aumento del 9% rispetto allo stesso periodo del 2021.
Tale buon andamento è dovuto esclusivamente alle attività legate alle lotterie (lotterie istantanee e giochi a sorteggio), in cui le puntate sono aumentate del 15% a 12 miliardi di euro in questo periodo, mentre quelle piazzate sulle scommesse sportive è diminuito dell’8% (3 miliardi di euro). Questo calo deve tuttavia essere messo in prospettiva nella misura in cui lo è stato il 3° trimestre del 2021 è stato scandito dalle ultime partite di Euro 2022, con prestazioni da record.

Queste prestazioni delle lotterie sono legate in particolare ai tradizionali giochi a estrazione (Loto ed Euromillions) o a estrazioni successive (Amigo).
Nel 3° trimestre 2022 il livello delle puntate registrate dal PMU nelle scommesse ippiche (nei punti vendita e online) così come il relativo livello GGR è rimasto stabile rispetto al terzo trimestre 2021 con € 1.833 milioni di quote (-1%) e € 464 milioni di PBJ (-2%). Tuttavia, è probabile che il terzo trimestre del 2021 sia stato un trimestre di recupero, dopo molti mesi di chiusura dei punti vendita. Seguendo questa ipotesi, i dati del 3° trimestre 2022 potrebbero segnare una stabilità della posta in gioco . Questa tendenza dovrà essere verificata nell’ultimo trimestre del 2022.
L’attività degli operatori di giochi online con licenza registra un aumento delle puntate su tutto il comparto con risultati in crescita per le scommesse sportive e il poker
Il settore del gioco d’azzardo online ha registrato un GGR di 485 milioni di euro alla fine del 3° trimestre 2022, in aumento del 9% rispetto al 3° trimestre dell’anno precedente. Il numero di account giocatore attivi è stabile con 2,7 milioni di giocatori.

La posta in gioco delle scommesse sportive online ammonta a 1,8 miliardi di euro nel terzo trimestre del 2022, in aumento del 13% rispetto allo stesso periodo nel 2021. Il GGR ha raggiunto i 303 milioni di euro, in aumento del 15%. Il numero di giocatori, invece, è stabile a 2.225.000 giocatori.
In termini di dinamismo dello sport, l’aumento dell’attività è trainato principalmente dall’aumento delle giocate piazzati nel calcio (+20% rispetto al terzo trimestre 2021) e nel tennis (+26% rispetto al terzo trimestre 2021).

La Coppa del mondo di calcio, che si è svolta eccezionalmente nei mesi di novembre e dicembre 2022 consentirà di verificare il livello di attrattività delle scommesse sportive.
Il segmento delle scommesse ippiche online ha registrato un leggero aumento delle puntate nel 3° trimestre con 343 milioni di euro, (+3% rispetto al 2021), e un GGR di 79 milioni di euro, in calo del 3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il numero di giocatori è aumentato del 5% a 353.000 giocatori.
Il GGR del poker online ha raggiunto i 103 milioni di euro, segnando un aumento del 5% rispetto all’anno precedente. Allo stesso tempo, il numero di CJA è aumentato notevolmente fino a raggiungere il milione di account, che rappresenta un incremento del 23% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Questa buona performance è legata al sviluppo dell’offerta poker grazie a format veloci tipo Expresso.

Le azioni di ANJ nel 3° trimestre del 2022
Durante questo periodo, l’ANJ ha intrapreso diverse iniziative di strutturazione per il mercato del gioco d’azzardo, in particolare per quanto riguarda le comunicazioni commerciali, in collaborazione con i diversi attori interessati:
• Ha pubblicato linee guida e raccomandazioni relative alle offerte commerciali comprendenti a
ricompensa finanziaria (offerte di benvenuto, bonus o scommesse gratuite) per migliorare la trasparenza di queste pratiche e moderarle per proteggere i giocatori a rischio.
• Il 7 novembre ha riunito gli operatori del gioco d’azzardo e l’ecosistema pubblicitario e hanno firmato quattro impegni relativi alla pubblicità televisiva, radiofonica, display e digitale, forti impegni moderare la pressione pubblicitaria a favore del gioco e promuovere la comunicazione
impresa responsabile.
• In termini di prevenzione, l’ANJ ha messo online un nuovo sito Evaluajeu per valutare la sua pratica gioco e ricevere consigli appropriati. Infine, per combattere le false credenze associate
scommesse sportive e prevenzione del rischio di gioco eccessivo tra i giovani, ha lanciato una campagna a prevenzione in vista dei Mondiali di Calcio, dal titolo “Hai visto, hai perso”.

Articolo precedenteGiochi. RGS: oltre 7,2 mld all’Erario a novembre 2022 da slot e scommesse
Articolo successivoSerie A: Milan-Roma, in quota è dominio rossonero. Pioli a 1,85, il blitz a San Siro di Mourinho vale 4,25 su Snai.it