I campioni d’Italia, partiti bene nel 2023 con la vittoria di Salerno, vogliono bissare in casa il successo dell’Arechi. A 1,40 il riscatto del Napoli sul campo della Samp, favorite anche Juventus e Inter contro Udinese e Monza

Neanche il tempo di mettersi alle spalle il primo turno del 2023, che il campionato di Serie A torna in campo per la terzultima giornata del girone di andata. La stagione si è rimessa in moto dopo la lunga sosta per il Mondiale e il successo dell’Inter sul Napoli ha avuto anche l’effetto di ridisegnare le quote antepost Snai per lo scudetto. Guida sempre Spalletti ma a 1,75 (prima di San Siro era a 1,50), con Inter, Milan (5,50) e Juventus (6,50) che si sono avvicinate. I campioni d’Italia, domenica sera, saranno protagonisti del big match del weekend, quello contro la Roma, sempre al Meazza: la lavagna è tutta sbilanciata verso la squadra di Pioli, strafavorita a 1,85, seguita dal pareggio a 3,60 e dal «2» a 4,25. Milan e Roma hanno iniziato con esiti diversi il nuovo anno: tra Under (1,77) e Over (1,95) e tra Goal (1,80) e No Goal (1,90) c’è sostanziale equilibrio. Tra i possibili marcatori, dominano i giocatori del Milan: comanda Giroud a 2,50, seguito da Rebic a 2,75, da Leao a 3,00, da Origi a 3,25, da De Ketelaere a 3,50 e persino dal giovane Lazetic a 4,00, quota dove si rintracciano anche i primi romanisti, Abraham, Belotti e Dybala.

Napoli per ripartire – Dopo la sconfitta di Milano, il Napoli riparte da un’altra trasferta, quella sul campo di una Sampdoria che ha inaugurato il 2023 conquistando tre punti importanti in casa del Sassuolo. Almeno nelle previsioni, ci sono tutti gli elementi per pensare a un riscatto della capolista, con il segno «2» a 1,40. Più lontane le ipotesi pareggio (4,75) e vittoria della Samp (7,75). Il Napoli scenderà in campo conoscendo già il risultato dell’Inter, che battendo sabato sera il Monza potrebbe trovarsi – come il Milan – a cinque punti dalla vetta per qualche ora. I biancorossi di Palladino hanno portato a casa un punto d’oro da Firenze e in casa vanno forte: Inzaghi, però, parte in pole a 1,55, con il pareggio a 4,50 e l’«1» a 5,50.

La Juve fa sul serio – Il secondo anticipo del sabato, dopo Fiorentina-Sassuolo, sarà quello tra una Juventus sempre più in ascesa e con la porta blindata e l’Udinese. Sette vittorie di fila senza subire gol per i bianconeri: l’ottavo successo consecutivo paga 1,75, con il No Goal a 1,95. Per il pareggio si sale a 3,75, per il «2» a 4,50. Tutt’altro clima in casa Atalanta, con i nerazzurri che solo nei minuti di recupero si sono salvati dalla quarta sconfitta consecutiva, sul campo dello Spezia: Gasperini, nel posticipo di lunedì sera che chiuderà la giornata, sarà al Dall’Ara per affrontare un Bologna ferito dal ko di Roma. «2» avanti a 2,15, «1» e «X» a stretto contatto, rispettivamente a 3,45 e 3,40.

Articolo precedenteFrancia. Mercato del gioco d’azzardo in crescita nel terzo trimestre 2022: più puntate su tutti i segmenti
Articolo successivoNapoli sempre favorito per il titolo ma Milan, Inter e Juve si avvicinano Immobile non molla: Ciro ancora re dei bomber a 4,00 su Sisal.it