mef

Nel periodo gennaio-ottobre 2018 le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 354.453 milioni di euro, segnando un incremento di 5.523 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+1,6%). Al risultato contribuiscono sia le imposte dirette (+1,3%) sia quelle indirette (+1,9%).

Il dato del gettito del periodo considerato risulta influenzato dallo spostamento, dal mese di maggio al mese di novembre, del pagamento dell’acconto dell’imposta sulle assicurazioni. Tali versamenti a maggio dello scorso anno sono stati pari a circa 1,2 miliardi di euro. Al netto di questo acconto le entrate tributarie erariali del periodo gennaio-ottobre 2018 registrano un incremento del 2,0%.

Le entrate derivanti dai giochi presentano un incremento di 558 milioni di euro (+4,9%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Commenta su Facebook