Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Lo status di Londra come capitale mondiale del gioco d’azzardo è stato sottolineato dalla conferma che più di 557 regolatori e legislatori provenienti da giurisdizioni di tutto il mondo saranno presenti ad Ice 2017 al fianco degli amministratori delegati in rappresentanza di tutte le principali associazioni mondiali del settore del gioco. 

Kate Chambers, amministratore delegato della divisione Gaming di Clarion Events, crede che Ice abbia raggiunto uno sviluppo tale da porsi ormai ben al di là di un semplice ‘hub’ commerciale per l’industria del gioco. Ha spiegato: “Naturalmente la principale attenzione di tutte le persone coinvolte è sulla fornitura di un ambiente professionale che permetta l’incontro tra i più importanti innovatori del settore e un pubblico internazionale di acquirenti. Ma c’è un aspetto di Ice, fondamentale, che resta spesso nell’ombra: il ruolo centrale che questa fiera svolge per lo sviluppo strategico del settore gioco. Quest’anno ospiteremo 101 partecipanti VIP all’annuale ‘Regulators Luncheon’, che si svolge al fianco di Ice insieme alla ‘World Regulatory Assembly’ che si terrà allo Shakespeare’s Globe Theatre. Avere così tanti regolatori e legislatori insieme, che parleranno di politica e incontreranno l’industria, contribuirà sicuramente allo sviluppo e all’attuazione di regimi normativi progressivi e ‘business friendly’. In aggiunta a questo, Ice ospiterà 51 amministratori delegati di organismi internazionali del settore e le associazioni di categoria, diventando così il più importante luogo di incontro mondiale del gioco”.

Ice 2017 sarà caratterizzato da oltre 500 espositori provenienti da 66 nazioni. Per saperne di più sugli eventi e per registrarsi visitare il sito: icetotallygaming.com

Commenta su Facebook