Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – La gestione di terminali di videolotteries, con concessione da parte di uno Stato membro di una licenza esclusiva, si configura come aiuto di stato. E’ quanto stabilisce la la Sentenza della Corte di Giustizia UE (Prima Sezione), pubblicata in Gazzetta Europea, sul caso che ha messo di fronte il Club Hotel Loutraki e OPAP da una parte e Commissione Ue dall’altra.

La Corte ha respinto l’impugnazione e ha condannato la Club Hotel Loutraki AE, la Vivere Entertainment AE, la Theros International Gaming Inc., l’Elliniko Casino Kerkyras, il Casino Rodos, la Porto Carras AE e la Kazino Aigaiou AE a pagare le spese, in quanto la gestione dei terminali vlt con licenza esclusiva rappresenterebbe “un vantaggio economico”.

Commenta su Facebook