Print Friendly, PDF & Email

Consumatori e operatori di gioco d’azzardo sono invitati ad esprimere la loro opinione sulle modifiche proposte in UK dalla Gambling Commission volte a proteggere ulteriormente i minori e a mantenere il gioco equo e sicuro.

Le modifiche proposte alle condizioni di licenza e ai codici di condotta della Commissione sul gioco britannica chiedono alle imprese di gioco online misure più stringenti per verificare l’età dei clienti prima che possano depositare denaro o scommettere, o accedere a versioni prive di gioco dei giochi d’azzardo; l’identità di un cliente – compreso il nome, l’indirizzo, la data di nascita e l’indirizzo e-mail – prima che sia consentito il gioco d’azzardo; che il nome associato al metodo di pagamento del cliente corrisponda al nome del titolare del conto di gioco.

Brad Enright, direttore del programma della Gambling Commission, ha dichiarato: “Il nostro obiettivo è proteggere i minori, ridurre i danni legati al gioco e mantenere il gioco equo e lontano dalla criminalità”. La consultazione, aperta a tutte le parti interessate, si concluderà il prossimo 27 novembre.

Commenta su Facebook