La Gambling Commission britannica ha oggi prorogato il termine per la consultazione e la richiesta di prove sull’interazione da remoto con il cliente.

Avviata il 3 novembre, la consultazione guidata dalla Commissione chiede pareri e feedback da parte dei consumatori, persone con esperienza vissuta, industria e altre parti interessate sui requisiti più severi per gli operatori online per identificare i consumatori che potrebbero essere a rischio di gioco d’azzardo e le azioni preventive che dovrebbero prendere. Ciò include migliori controlli di accessibilità economica e azioni per i consumatori vulnerabili.

Con grande impegno dall’apertura della consultazione il mese scorso, la Commissione ha prorogato di quattro settimane il termine per l’invito a presentare prove fino a martedì 9 febbraio.

Questa estensione consentirà più tempo per un feedback dettagliato e la più solida base di prove possibile da parte dei consumatori e di altre parti interessate.

Partecipa alla consultazione.