piemonte
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “In tema di giochi stiamo tornando al proibizionismo del 1919. Ma Torino non è la Chicago di inizio secolo scorso”. E’ quanto dichiarato dal direttore dell’Istituto Milton Friedman, Andrea Maria Villotti in apertura del convegno “Liberi di scegliere: Basta proibizionismo” che si sta svolgendo a Torino nella sede di “Torino Incontra” su iniziativa dello stesso Istituto Friedman, della Federazione Italiana Tabaccai e del Sindacato Totoricevitori Sportivi.

“Sono convinto della buona fede dei politici che hanno fatto questo regolamento sui giochi, sicuramente con l’intento di affrontare dei problemi. Come i politici della Chicago di inizio secolo scorso i quali si accorsero dopo che quella misura non solo non avrebbe funzionato ma avrebbe peggiorato le cose”.

Commenta su Facebook