Controllato nell’ambito di una serie di controlli a Torino anche un bar di via Sacchi, dove è stata riscontrata la presenza di tre apparecchi da gioco, poi sequestrati, a meno di 500 metri da luoghi sensibili.

A circa 100 metri di distanza, infatti, sono presenti due istituti bancari. Per tale violazione, il titolare è stato sanzionato per 6000 euro. Lo scorso maggio, lo stesso esercizio fu multato per uguali violazioni, nella circostanza l’importo fu di 24mila euro con il sequestro di sei slot machine.