Print Friendly

(Jamma) – Chiuse quattro agenzie di scommesse a Roma per irregolarità nel corso dei controlli degli agenti di polizia in zona San Paolo. I poliziotti del commissariato hanno effettuato controlli presso 15 esercizi, riscontrando, in alcuni di loro, gravi irregolarità.

Il bilancio finale è di 4 sale scommesse chiuse per mancanza di requisiti essenziali, quali la mancanza dell’autorizzazione di polizia o, in due casi, per la gestione effettuata attraverso prestanome, escamotage esperito per aggirare il mancato possesso dei requisiti di legge necessari per intestarsi licenze di pubblica sicurezza da parte dei proprietari. Due persone sono state denunciate per aver esercitato l’attività senza l’autorizzazione di polizia. Sono state comminate in totale sanzioni amministrative per circa 2.000 euro e 3 persone sono state segnalate all’Ispettorato Provinciale del Lavoro per rapporto lavorativo irregolare.

Commenta su Facebook