“Purtroppo aumentano le segnalazioni in materia di ludopatia; anche i gratta vinci che sembrerebbero la forma più innocua, in cui è lo Stato a promuovere il gioco, sono in grado di ridurre sul lastrico intere famiglie. In Provincia quasi tutti i Comuni sono dotati di un apposito regolamento per contrastare il gioco d’azzardo, ma a mancare è la prevenzione. Il Codacons, in ottemperanza ai suoi doveri statutari, segnala la necessità su tutto il territorio provinciale di organizzare adeguati corsi di prevenzione e contrasto alle ludopatie a cominciare dalle fasce d’età più giovani. Restiamo a disposizione per ogni segnalazione ed esigenza connessa al fenomeno delle ludopatie, per info contattare [email protected] o il recapito 347.9619322”. Così in una nota l’associazione.