Al fine di colmare le lacune in termini di risorse umane, la Hellenic Gaming Association‎ (HGC) sta cercando dirigenti del settore pubblico che si aspettano di fare carriera, utilizzando il quadro istituzionale per i distacchi presso il Gaming Controllers’ Corps che rende il processo relativamente breve.‎

‎Il DGUE è il braccio normativo, di supervisione e controllo del settore pubblico nel campo dell’organizzazione e della conduzione di giochi, pertanto, la selezione di revisori con elevate qualifiche di formazione e servizio, che contribuiranno all’aggiornamento del lavoro dell’autorità, è considerata assolutamente necessaria.‎

‎In questo contesto, sono inclusi anche gli esperti dell’informatica, poiché la maggior parte dei test nei giochi richiede l’uso di applicazioni e strumenti specializzati, mirando a un controllo più efficiente, più mirato e risultati ancora più affidabili.‎

‎Sulla base dei dati del settore pubblico, sia i guadagni finanziari che le loro prospettive sono allettanti. Tuttavia, la sfida più grande è che il gioco è un settore estremamente dinamico, all’avanguardia della tecnologia, mentre allo stesso tempo, l’ambiente interno del DGUE si sta evolvendo in un modo altamente dinamico che abbraccia l’iniziativa e l’innovazione.‎

Articolo precedenteGratta e Vinci, arriva “Fai 13”: premi fino a 500mila euro
Articolo successivoL’Ippodromo di Montegiorgio saluta l’estate con un doppio appuntamento di corse al trotto