Sono stati denunciati per furto aggravato in concorso e possesso ingiustificato di chiavi o grimaldelli tre cittadini rumeni fermati durante le prime luci del mattino dai carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cremona in collaborazione con l’Aliquota Operativa della Compagnia di Crema.

Sull’auto i militari hanno rinvenuto 250 stecche di sigarette di varie marche, 40 pacchetti di gratta e vinci, 1 pinza, 1 chiave a pappagallo ed un paio di cesoie oltre alla somma in contanti di 190 euro. Le indagini, immediatamente avviate a seguito del ritrovamento, hanno reso possibile scoprire che la merce rinvenuta nell’auto era la refurtiva rubata nella nottata da una tabaccheria di Viadana (MN) per un valore complessivo intorno ai 20mila euro.

Articolo precedenteScoperti furbetti del reddito di cittadinanza in provincia di Palermo: 2 avevano vinto alle scommesse online importi consistenti senza dichiararli
Articolo successivoScommesse e betting exchange, Tar Lazio respinge ricorso su tassa salvasport e fissa camera di consiglio per il 6 settembre