Sanzionati i gestori di due bar a Corsico (MI) per il mancato rispetto dell’ordinanza che limita gli orari delle slot. È accaduto qualche giorno fa, durante i pattugliamenti serali della polizia locale che, in questo periodo, ha destinato una pattuglia e un nucleo speciale per i controlli amministrativi degli esercizi pubblici.

Gli apparecchi devono restare spenti in tre fasce orarie, per un totale di 6,5 ore al giorno. Una decisione che hanno assunto i sindaci di Corsico, Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Cusago e Trezzano sul Naviglio nell’ambito del progetto di contrasto al gioco d’azzardo patologico del Piano di zona “#gioco@perdere”.

In particolare, il divieto vige dalle 7.30 alle 9.30, dalle 12 alle 14.30 e dalle 19 alle 21. Le limitazioni di orario non interessano i giochi del lotto, 10 e lotto, superenalotto, totocalcio, gratta e vinci e il bingo. Le trasgressioni all’ordinanza sono punite con una sanzione amministrativa da un minimo di 100 euro a un massimo di 500 euro.

Commenta su Facebook