Il Commissariato di polizia di Librino a Catania ha ha effettuato una serie di controlli sulla regolarità amministrativa di numerose attività commerciali della zona.

E’ stato sanzionato amministrativamente, per una somma di 20.332 euro il titolare di un noto bar il quale esercitava l’attività di somministrazione di alimenti e bevande in una pertinenza del locale senza alcuna autorizzazione. All’interno dell’attività, inoltre, sono state rinvenute, e sottoposte a sequestro amministrativo, 2 slot machine perfettamente funzionanti, nonostante fossero detenute in carenza di titolo autorizzatorio e di collegamento alla rete statale Aams.