Il difensore nerazzurro commenta in esclusiva ai microfoni dell’infotainment magazine il match contro gli azzurri

Siamo ormai agli sgoccioli del Campionato di Serie A e le squadre sono pronte a giocarsi il tutto per tutto. Attenzione particolare all’anticipo della 38sima giornata di campionato tra i granata e i giallorossi e al match Fiorentina – Juventus. Non solo, anche l’Atalanta è pronta a ospitare l’Empoli, sabato sera, e tentare la vittoria. Berat Djimsiti (nella foto), difensore nerazzurro, commenta l’imminente match ai taccuini di LeoVegas.News, Digital Content Partner della Dea.

Tutto in 90 minuti: i riflettori sono puntati sul Gewiss Stadium che accoglierà gli azzurri, ma c’è un solo risultato possibile per l’Atalanta: vincere. Djimsiti, classe ’93, è determinato ad affrontare la squadra toscana per portare a casa il risultato: “È molto importante, direi sarà fondamentale giocare l’ultima in casa e soprattutto cercare di vincere”. Forti della splendida vittoria nella gara di andata al Castellani, dove i nerazzurri si erano imposti 4 a 1, il risultato finale del match che si giocherà sabato sera a Bergamo sarà una partita diversa e determinante: “L’Empoli ha un gioco molto buono, molto offensivo e noi dobbiamo stare attenti. Dobbiamo fare la nostra partita, c’è solo un risultato possibile e questo penso ci motiverà di più a vincere”. La qualificazione ad una competizione europea, Europa League o Conference League, è ancora aperta, così la Dea deve dare il massimo in campo: “Sì, le possibilità ci sono ancora, dipendiamo anche dagli altri. Prima dobbiamo vincere la nostra partita, poi vediamo”.

Tutta l’intervista è disponibile sul sito di LeoVegas.News, insieme a tantissimi contenuti, articoli e approfondimenti e interviste esclusive ai protagonisti del calcio italiano.

Articolo precedenteIl nuovo modo di giocare, vincere e divertirsi è finalmente arrivato!
Articolo successivoLanGate, Carabetta (M5S): “Da parte di ADM nessun intento punitivo, lavoriamo a normativa leggera che dia al più presto certezze”