Siglato ieri a Taranto dal Direttore Generale di ADM, Marcello Minenna, e dal Presidente dell’AdSP mar Ionio, Sergio Prete, nell’ambito della visita del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, l’accordo per l’avvio della fase operativa della Zona Franca Doganale interclusa del Porto di Taranto.

Si aprono grandi opportunità per le imprese che potranno beneficiare delle semplificazioni doganali e della sospensione di dazi e IVA per tutte le attività di trasformazione e logistiche svolte all’interno della zona franca.

In particolare, le aziende che trasformeranno materie prime e semilavorati per realizzare prodotti Made in Italy da esportare sui mercati esteri godranno dei massimi benefici fiscali e logistici, potendosi avvalere anche del bollino di qualità e origine Qualitalia offerto da ADM.

Traguardi importanti raggiunti anche grazie al Presidente Giuseppe Conte, al Sottosegretario Mario Turco e a tutto il Governo.

In giornata c’è stato anche il saluto del direttore generale di Adm al personale di Taranto.