A testa alta Vincenzo, dipendente in una sala bingo, racconta la sua storia. “Nessuna vergogna e urlo a testa alta insieme ai miei colleghi ‘no, non ci stiamo’. Ci uniamo a tutti coloro che stanno man mano urlando insieme a…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati