Lottomatica a Bari per investire in un hub digitale

Il sindaco di Bari Antonio Decaro (nella foto) e il vicesindaco Eugenio Di Sciascio hanno incontrato il 19 maggio scorso, a Palazzo di Città, una delegazione del gruppo Lottomatica, concessionario dello Stato per la raccolta di giochi e scommesse in presenza e attraverso il canale online. Nel corso della riunione l’azienda – rappresentata nell’occasione da Mauro Del Quondam, Technology Development Director del gruppo – ha illustrato i propri piani di sviluppo nel Sud Italia, che vedranno grande protagonista anche la città di Bari.

L’appuntamento si è concentrato, in particolar modo, sui temi del digitale e della tecnologia, fondamentali per le politiche di crescita sostenute dall’amministrazione comunale e al centro dei progetti nazionali e internazionali di Lottomatica. Una possibile sinergia che mira a rendere sempre di più Bari uno dei principali hub tecnologici di tutto il Paese e non solo, grazie anche all’eccellenza dei suoi poli universitari.

“Siamo felici di registrare l’interesse di Lottomatica per la nostra città – commenta il sindaco Decaro -. Ormai Bari è a tutti gli effetti un polo catalizzatore di investimenti di imprese che da un lato contribuiranno a creare nuova occupazione qualificata, così da rendere la città attrattiva per giovani talenti che non sono più costretti a lasciare la nostra terra, dall’altro rafforzano il brand Bari quale punto di riferimento nel settore della trasformazione digitale nel Mezzogiorno d’Italia e nell’area del Mediterraneo. Solo dall’inizio del 2022 sono almeno cinque le grandi realtà aziendali che hanno scelto Bari per insediarsi, grazie anche alla presenza dei poli formativi e di ricerca d’eccellenza e di una capacità attrattiva che la città sta esercitando da tempo”.