Codere, azienda leader nel settore dei giochi ​​a livello internazionale, ha condotto una sessione di formazione con l’obiettivo di attuare il programma di accreditamento della responsabilità sociale da parte della COFAR, Confederazione spagnola di imprenditori di giochi ricreativi, al fine di avanzare nell’attuazione delle migliori pratiche di gioco responsabile, che garantiscono le massime garanzie agli utenti – in particolare nella protezione dei gruppi vulnerabili – e contribuiscono alla sostenibilità del settore.

La gestione delle macchine ricreative nell’ospitalità è l’origine dell’attività di Gruppo Codere, che ha un team di professionisti in grado di fornire un servizio completo di qualità ai clienti, in un ambiente sicuro per il giocatore, con rigorosa conformità alle normative vigenti e garanzia sulle migliori pratiche di responsabilità nel gioco ricreativo. Questo obiettivo è condiviso con COFAR, che attraverso il Programma di accreditamento di responsabilità sociale fornisce agli operatori e al personale dell’ospitalità la formazione, le informazioni e i mezzi necessari per promuovere il gioco responsabile ”, afferma Alejandro Pascual, direttore regionale di Codere Europa .

In questo modo, un folto gruppo di professionisti Codere ha ricevuto il corso richiesto per l’accreditamento. Tra questi c’era il team di delegati di Codere Spagna, che sarà responsabile di assicurare che le conoscenze acquisite vengano trasferite ai clienti del canale dell’ospitalità, che sono quelli che hanno un contatto diretto con gli utenti delle macchine ricreative.

 

“ Questo programma ha iniziato a essere progettato nel 2016, in un momento in cui non vi era alcuna pressione sociale e politica attuale sul settore, sebbene avesse già un fermo impegno nello sviluppo di iniziative per promuovere il gioco responsabile. Il nostro obiettivo era progettare un programma per l’industria nel suo insieme, che oggi diventa più rilevante dato che esiste un nuovo paradigma, in cui è cambiato il rapporto del gioco con la società, con i regolatori e con i clienti. Vogliamo enfatizzare un gioco ricreativo di bassa intensità e sensibilizzare la società, per continuare a ridurre il numero di giocatori problematici attraverso un solido programma che può essere da riferimento in Spagna e in Europa“, sottolinea José Sánchez-Fayos, coordinatore generale di COFAR,

L’impegno di Codere nel gioco responsabile

Codere rafforza così il suo impegno a sviluppare la propria attività in modo responsabile, riducendo al minimo il possibile impatto sociale della sua proposta di intrattenimento attraverso l’implementazione delle migliori pratiche. A tal fine, l’azienda concentra importanti sforzi nella gestione di gruppi vulnerabili, con l’obiettivo di garantire la migliore protezione a minori e utenti con comportamenti problematici, nonché di controllare l’accesso al gioco, mostrando chiaramente e in modo deciso una tolleranza zero all’accesso di minori e auto esclusi all’offerta di gioco, sia face to face che online, e mantenendo una stretta collaborazione con organizzazioni pubbliche o private per la promozione di un regolamento che dia più garanzie.