calcio

(Jamma) Nei primi tre mesi del 2018 la raccolta delle scommesse sportive in agenzia è stata pari a 1,07 miliardi di euro e di questi 857,3 milioni sono tornati in vincita ai giocatori, con un payout del 79%.

La spesa degli italiani in scommesse sportive è stata quindi pari a 222,6 milioni di euro. Napoli si conferma la provincia con la raccolta più alta (167,5 milioni di euro, per una spesa effettiva di 32,6 milioni di euro, a fronte di 1.167 agenzie).

Nei 759 punti scommesse attivi sulla provincia di Roma sono stati raccolti 94 milioni di euro (76 milioni restituiti in vincita e una spesa effettiva di 18,1 milioni).

Milano figura al terzo posto con una raccolta di 56,1 milioni di euro e 10,8 milioni di spesa effettiva per i giocatori. Nella classifica delle città con la maggiore raccolta seguono Salerno (41,5 milioni), Bari (39,3) e Caserta (36,4 mln).

La raccolta media più elevata in rapporto ai punti vendita si è registrata a Prato, dove ognuna delle 42 agenzie ha totalizzato oltre 259 mila euro di base imponibile media, seguita da Bolzano con 175 mila euro, poi Fermo con 166 mila euro.

Leggi il report a questo link

Commenta su Facebook