slot
Print Friendly, PDF & Email
«Un attacco alla stampa in pieno stile dittatoriale. I 5 stelle fasanesi, con la nota del 26 ottobre scorso, hanno attaccato duramente la stampa ritenendola colpevole di svolgere il proprio lavoro» scrive il Partito Democratico fasanese.

«Invece di sprecarsi in inutili dileggi, i 5stelle locali, potrebbero rivolgersi direttamente al Governo giallo-verde per esigere l’immediata adozione del testo unico, risolvendo il problema alla fonte. Probabilmente – prosegue il Pd – non riceverebbero risposta o quantomeno resterebbero “sorpresi” dall’ennesimo cambio di rotta. In questo caso potrebbero fare un ulteriore tentativo rivolgendosi quindi al Procuratore della Repubblica di Brindisi chiedendo il perché egli ritiene dubbia l’utilità di tale misura, giudicandola addirittura propizia alle attività criminali di usura. E i posti di lavoro? Possibile che continuino a puntare sui sussidi e non sul lavoro? Possibile che non riescano a comprendere che soffocare il lavoro uccide il Paese? Il gioco d’azzardo rappresenta una piaga triste e drammatica del nostro territorio ma la soluzione non passa tramite l’attacco agli organi di stampa.
Alla fine la scommessa più bruciante si sta rivelando quella che hanno fatto gli elettori il 4 marzo quando, votandoli, hanno perso le speranze».
Commenta su Facebook