Il Consiglio di Stato ha accolto – tramite ordinanza – il ricorso presentato da una società contro la Provincia Autonoma di Bolzano per la revocazione della sentenza n. 1618 del 2019 della Sesta Sezione del Consiglio di Stato.

Si legge: “Considerato, all’esito di una delibazione tipica della fase cautelare, che deve essere confermato, nelle more della decisione, quando disposto con decreto cautelare moncoratico n. 2351 del 2019. Il Consiglio di Stato, in sede giurisdizionale, Sezione Sesta: accoglie la domanda cautelare proposta con il ricorso indicato in epigrafe; l’udienza pubblica verrà fissata entro il 2019 con provvedimento del Presidente della Sezione; spese della presente fase cautelare compensate trale parti”.