La squadra amministrativa del Commissariato di Canicattì (AG), nel fine settimana appena trascorso, ha effettuato attenti controlli ad esercizi commerciali, soprattutto bar, sale gioco ed internet point al fine di verificare il corretto adempimento delle norme di riferimento da parte dei titolari delle attività.

Con l’occasione è stato scoperto che una attività di internet point, in violazione della legge e senza la doverosa licenza, svolgeva attività di intermediazione nelle scommesse sportive. Pertanto, il titolare dell’esercizio commerciale è stato deferito all’A.G. e sono stati sequestrati 4 personal computer utilizzati per effettuare le scommesse on line.