Print Friendly

(Jamma) – “Ci sarà una riunione tecnica con Anci, Regioni e Mef, gia’ fissata per‎ il 3 maggio, in cui verranno definiti gli ultimi aspetti per il riordino del settore dei giochi”. Lo ha detto il ministro Costa al termine della Conferenza Unificata.

Costa ha poi definito “contraddittoria” la stretta sui giochi ‎contenuta nella Manovrina, visto che da un lato si parla di ridurre la rete, dall’altro “si fa dipendere il sistema dal settore dei giochi. E’ fondamentale invece accelerare sul percorso di razionalizzazione, per questo faro’ inserire la questione a oltranza nell’ordine del giorno della conferenza, fino a quando non si raggiungerà l’intesa”.

Commenta su Facebook