HomeAttualitàSvezia, tavola rotonda sulla vigilanza antiriciclaggio

Svezia, tavola rotonda sulla vigilanza antiriciclaggio

Il 14 febbraio, il direttore generale Camilla Rosenberg e l’investigatrice sul riciclaggio di denaro Lena Hjelm hanno partecipato a una tavola rotonda sulla vigilanza antiriciclaggio. La discussione è stata presieduta dal ministro dei mercati finanziari Niklas Wykman insieme al ministro della Giustizia Gunnar Strömmer e al ministro della pubblica amministrazione Erik Slottner.

La lotta alla criminalità è una priorità per il Governo. Non dovrebbe essere possibile riciclare i proventi di reato dei criminali per utilizzarli nell’economia legale. Gli organi di vigilanza hanno la responsabilità di garantire che gli operatori (i titolari di licenze/permessi nel caso dell’autorità svedese per il gioco d’azzardo) adempiano alle loro responsabilità nel lavoro di prevenzione della criminalità.

Alla riunione hanno partecipato rappresentanti dell’Ordine degli avvocati svedesi, dell’Ispettorato svedese degli agenti immobiliari, dell’Autorità svedese di vigilanza finanziaria, del Consiglio amministrativo della contea (Skåne, Stoccolma, Västra Götaland), dell’Ispettorato svedese dei revisori dei conti e dell’Autorità svedese per il gioco d’azzardo.

Redazione Jammahttps://www.jamma.tv/
Il quotidiano del gioco legale
CasinoMania
StarCasinò
Play&Go
ZonaGioco

Articoli correlati