Sisal sceglie Fido per ottimizzare i processi di digital onboarding

Sisal, uno dei principali operatori internazionali nel settore del gioco regolamentato, sceglie Fido per ottimizzare i processi di onboarding analizzando i digital footprint, grazie a un’innovativa piattaforma basata su algoritmi di machine learning.

La partnership tra Sisal e Fido nasce da una ricerca costante di aziende italiane e soluzioni innovative con uno sguardo rivolto ad un futuro responsabile, con l’obiettivo di tutelare i consumatori e prevenire possibili rischi per i giocatori che utilizzano la piattaforma online.

Grazie ai digital footprint, Sisal e Fido saranno in grado di analizzare eventuali rischi al fine di ridurre ulteriormente i tassi di abuso di bonus e multi-accounting, in real-time.

Siamo molto felici di poter supportare una scale-up italiana come Fido e siamo certi che la partnership porterà grande valore aiutandoci a identificare rapidamente i clienti di miglior qualità attraverso l’analisi di dati alternativi”, ha commentato Chiara Marchegiano, Online Marketing Director di Sisal.

“Siamo entusiasti di poter collaborare con una realtà importante come quella di Sisal. I segnali digitali rappresentano uno strumento in più per le aziende che hanno una forte esigenza di monitorare il traffico e le richieste pervenute al fine di ottimizzare e migliorare la qualità dei propri clienti”, ha commentato Paolo Mardegan, Chief Commercial Officer di Fido.

Articolo precedenteCamera, ecco il testo della pdl “Disposizioni per la prevenzione e la cura del gioco d’azzardo patologico” a firma Carnevali (PD)
Articolo successivoScommesse Champions League, Inter-Bayern Monaco: Inzaghi cerca il riscatto ma in quota prevale il «2» su Stanleybet. Juventus e Napoli, partenza in salita con PSG e Liverpool