I principali fornitori e operatori internazionali di casinò si sono riuniti al primo simposio estivo ICE London and European Casino Association tenutosi presso l’iconico Les Ambassadeurs Club di Mayfair, Londra. Il Simposio, il cui tema era “Costruire un futuro redditizio e sostenibile per l’industria dei casinò”, comprendeva una serie di discussioni di livello C utilizzando il modello Open Space, un formato guidato dai partecipanti che determinano l’agenda per riflettere le questioni importanti per le loro attività. Gestito sotto la Chatham House Rule, gli argomenti chiave discussi al Simposio sono stati l’adozione della tecnologia cashless tra cui cripto e blockchain, convergenza online e terrestre e digitalizzazione dei casinò.

Stuart Hunter, Managing Director di Clarion Gaming , ritiene che il Simposio e la passione per il pieno ritorno di ICE nel febbraio 2023 siano di ottimo auspicio per il futuro.  Ha dichiarato: “A nome di tutti coloro che sono associati al marchio ICE vorrei dire quanto sia stato stimolante partecipare a un’iniziativa insieme alle parti interessate che hanno una tale profondità di conoscenza e intuizione.

Ho calcolato che avevamo oltre 1.000 anni di esperienza combinata nella stanza, tutti alimentando idee, opinioni e proposte nelle discussioni. Questa è stata una leadership di pensiero di altissimo livello e tutti gli argomenti, le idee e le opportunità sono già stati inseriti nelle fasi finali di pianificazione per ICE23. Avranno un impatto sul mix di prodotti in fiera, sull’esperienza del cliente, sull’apprendimento e sul coinvolgimento offerti a ICE VOX, sulle nuove iniziative di funzionalità e sulle maggiori opportunità per le riunioni ospitate.

La passione per ICE e la sua importanza per l’industria è stato fondamentale, così come l’entusiasmo per il ritorno dei marchi terrestri che non erano presenti all’inizio di quest’anno. Vorrei mettere a verbale i miei sinceri ringraziamenti a Tracy Damestani e al suo team di Les A per l’ospitalità e l’ospitalità piuttosto brillanti in una posizione superba”.

Il presidente della European Casino Association, Per Jaldung, ha affermato che l’enfasi è stata fermamente posta sul futuro. Ha dichiarato: “Questa è stata una giornata davvero meravigliosa e grazie a Clarion e a Les A, nonché ai leader del settore che hanno dedicato del tempo a programmi estremamente impegnativi. Penso che questo dimostri quanto sia stato importante un evento come il Simposio. Tutte le nostre conversazioni erano incentrate sul futuro dei casinò terrestri: come saranno, quale intrattenimento forniranno e chi saranno i loro clienti. Significativamente c’era un focus comune sul gioco responsabile, l’antiriciclaggio e le nuove opportunità per una customer experience migliorata e senza soluzione di continuità attraverso la tecnologia e la digitalizzazione. È stato anche bello vedere che la diversità e l’inclusione erano sul tavolo per tutto il giorno e considerate un aspetto critico quando guardiamo alla nostra attività in futuro. Queste sono tutte discussioni fondamentali che dobbiamo avere prima dell’ICE e che l’industria sfrutti l’opportunità offerta dall’ICE per percorrere la rotta in avanti. Febbraio sarà la prima edizione completa di ICE da tre anni ed è un’occasione da non perdere”.

Tracy Damestani, Chief Corporate Affairs Officer di Ambassadeurs Group, ha aggiunto: “È stato un grande onore per Les A ospitare il primo ICE ECA Summer Symposium e per me essere in grado di mostrare agli ospiti internazionali i nostri splendidi locali, che sono un importante punto di riferimento architettonico di Londra. Per quanto riguarda il Simposio stesso, penso che sia stata un’impresa importante e preziosa fatta da Clarion Gaming e dall’ECA. Abbiamo parlato a lungo di alcune delle macro questioni e sfide che il settore dei casinò deve affrontare ed è stato fondamentale essere in grado di ottenere una prospettiva internazionale per aiutarci tutti a prepararci per ICE – l’evento commerciale più internazionale per il nostro settore. Si tratta di prepararsi per il futuro e sono lieto che i risultati derivanti dalle nostre discussioni in stile Open Space siano stati inseriti nella pianificazione attualmente intrapresa dal team organizzativo dell’ICE”.

Articolo precedenteIppodromo di Cesena, incidente di venerdì 15 luglio: da HippoGroup massima collaborazione per tutti gli accertamenti che il Mipaaf vorrà predisporre
Articolo successivoCertificazione ADM per rivenditori di generi di monopolio, oggi la tappa in Campania