Entain Group verserà 14 milioni di sterline per le violazioni della sua attività online LC International Limited che gestisce 13 siti Web tra cui ladbrokes.com, coral.co.uk e foxybingo.com.

Pagherà anche 3 milioni di sterline per le violazioni contestate a Ladbrokes Betting & Gaming Limited che gestisce 2.746 sedi di gioco in tutta la Gran Bretagna.

Tutti i 17 milioni di sterline saranno destinati a scopi socialmente responsabili come parte di un accordo normativo .

Saranno inoltre aggiunte ulteriori condizioni di licenza per garantire che un membro del consiglio aziendale supervisioni un piano di miglioramento e un audit di terze parti per verificare che la conformità alle condizioni di licenza e ai codici di condotta abbia luogo entro 12 mesi.

Andrew Rhodes, amministratore delegato della Gambling Commission britannica, ha dichiarato: “La nostra indagine ha rivelato gravi violazioni .

“Ci sono stati problemi di antiriciclaggio completamente inaccettabili e violazioni denne norme che garantiscono la sicurezza del gioco. Si ricorda agli operatori che non devono mai anteporre considerazioni commerciali alla conformità.

“Questa è la seconda volta che questo operatore viola le regole in vigore per rendere il gioco d’azzardo più sicuro e libero dalla criminalità.

“Dovrebbero essere consapevoli che li monitoreremo con molta attenzione e ulteriori gravi violazioni renderanno la rimozione della loro licenza per operare una possibilità molto reale. Ci aspettiamo di meglio e i consumatori meritano di meglio”.

Le violazioni alla responsabilità sociale includono:

  • essere lento a interagire o non interagire con determinati clienti in un modo da ridurre al minimo il rischio di subire danni associati al gioco d’azzardo: l’operatore ha condotto solo un’interazione in chat con un cliente online che ha trascorso lunghi periodi di gioco durante la notte durante un periodo di 18 mesi in cui ha giocato £ 230.845
  • consententire ai clienti soggetti a richieste e restrizioni di aprire più account con gli altri marchi del licenziatario: un cliente online che è stato bloccato con Coral perché aveva speso £ 60.000 in 12 mesi e non ha fornito Source of Funds (SOF) è stato immediatamente in grado di aprire un conto con Ladbrokes e depositare £ 30.000 in un solo giorno
  • un cliente del retail non è stato sottoposto a un’escalation per una revisione del gioco d’azzardo più sicura da parte del negozio o dei team dell’ufficio di supporto nonostante abbia puntato £ 29.372 e perso £ 11.345 in un solo mese
  • supervisionare l’incapacità del personale locale o dei responsabili di area di intensificare prima le potenziali preoccupazioni rispetto ai clienti: un cliente del negozio non è stato attenzionato nonostante fosse noto per essere un fattorino che aveva perso £ 17.000 in un anno e un altro non è stato monitorato nonostante abbia puntato £ 173.285 e perso £ 27.753 nello stesso periodo di tempo.

Le violazioni antiriciclaggio includono:

  • non effettuare un’adeguata valutazione del rischio della attività online utilizzata per il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo consentendo ai clienti online di depositare ingenti somme senza eseguire controlli SOF sufficienti: un consumatore è stato autorizzato a depositare £ 742.000 in 14 mesi senza controlli SOF appropriati e un altro, noto per vivere in alloggi sociali, è stato autorizzato a depositare £ 186.000 in sei mesi senza sufficienti controlli SOF
  • non riuscire a condurre controlli avanzati di due diligence sul cliente in modo veloce. Tra ottobre 2019 e ottobre 2020 prima che l’operatore chiudesse il conto a causa della mancata fornitura di prove SOF
  • facendo eccessivo affidamento sulle informazioni open source: un consumatore online è stato autorizzato a depositare £ 140.700 tra dicembre 2019 e ottobre 2020 ma prima di un controllo SOF nell’agosto 2020.
Articolo precedenteTotocalcio. Un tredici da circa 200mila euro per un utente di BetFlag
Articolo successivoTrento. Slot e distanze, scattano le prime sanzioni a 2 esercenti